domenica 6 dicembre 2015

Arredativo.it "Che cosa è l’autoproduzione: la parola ai designer…"

foto di itacafreelance

Riporto un interessante articolo di Arredativo.it nel quale si parla di un argomento molto di moda in questo periodo, il design autoprodotto.

Per chi fosse interessato, di seguito ecco il testo in versione integrale del mio intervento:

Design autoprodotto, argomento spinoso... di solito si parte con il massimo dell'entusiasmo per poi scoprire che i costi di realizzazione del proprio oggetto sono fuori portata. Inizia così la ricerca dell'artigiano giusto, del materiale più abbordabile, della tecnica più sostenibile, arrivando, il più delle volte, ad una soluzione di compromesso.

Si tratta, in questi casi, di design autofinanziato più che autoprodotto. L'autoproduzione per essere realmente tale, deve essere appunto, auto-prodotta ovvero l'oggetto in questione deve essere pensato, progettato e realizzato dal designer. In questo modo è possibile eliminare parecchi intermediari nel processo, arrivando ad un prodotto unico, pronto per essere distribuito. Ah, già! Ora bisogna venderlo...

Insomma, il percorso può essere lungo e frustrante, specie per gli oggetti più complessi. Riuscire nell'impresa richiede determinazione, capacità organizzative e comunicative spalancando, però, le porte a tutto ciò che un'azienda affermata non potrebbe mai dare. Il design autoprodotto esula dalle mode e dalle ricerche di mercato, quello che nasce è senza filtri e, a volte, senza pudore.


martedì 23 giugno 2015

Showroom

(ENG) The project to improve the public spaces in this factory, borns from the need to regulate the extremely confusing internal routes. The "labyrinth" effect was particularly felt by customers and was very tiring for employees and workers who were forced to travel through narrow maze and constantly dodging various objects placed on the path.

From a fragmented space in which there were several laboratories of cutting, sewing and packaging of the leather, it has been obtained new environments with precise functions, some of which are interconnected both physically and visually.

After the restoration, the reception establishes a direct relationship with the waiting and “dining” area. This helps to increase the security and control of entrance and exit of people and to eliminate the general sense of disorder.

The main “distribution axis” is an inner road that connects all spaces to each other, but it isn't a simple corridor but an exhibition road, a small museum where the company is exhibiting its leader clothes, a showcase that customers and visitors can see every day.

This environment has been modeled on the streets of the villages scattered in the Florentine Chianti (area where the company is based) that are never straight but offer glimpses and continuous changes of perspective. Each step conceals a discovery, a new angle, a projection, a recess, an entrance.

(ITA) "Il progetto di ristrutturazione degli spazi pubblici di questo stabilimento produttivo, nasce dall'esigenza di regolarizzare e razionalizzare i percorsi interni, caratterizzati da una estrema confusione planimetrica ed altimetrica. L'effetto “labirinto” era particolarmente avvertito dalla clientela e sicuramente stancante per gli impiegati e gli operai costretti a percorrere stretti dedali scansando continuamente vari oggetti posti sul percorso.

Da uno spazio frammentato in cui erano presenti diversi laboratori di taglio, cucito e confezionamento delle pelli, sono stati ricavati alcuni ambienti con funzioni precise, alcuni dei quali interconnessi sia fisicamente che visivamente.

L'asse distributivo è una strada che collega tutti gli ambienti tra di loro, ma non è un semplice corridoio bensì un percorso espositivo, un piccolo museo nel quale l'azienda espone i suoi capi più particolari, una vetrina sempre presente che clienti e visitatori possono ammirare ogni giorno.

Questo ambiente è stato realizzato sul modello delle strade dei paesi disseminati nel Chianti fiorentino (zona nella quale l'azienda ha sede) che non sono mai rettilinee ma offrono scorci e cambi di prospettiva continui. Ogni passo cela una scoperta, un nuovo angolo, uno sporto, una rientranza, un ingresso."

Credits:
Progetto architettonico e direzione artistica:
Msa - Marco Sorito Architetto 
Progetto esecutivo e direzione lavori:
Raffaele Pivieri Ingegnere 
Fotografia: Itaca Freelance



Vase: Hydra, ceramic
Table: Black'n nothing, glass
www.msa-homedesign.com















martedì 12 maggio 2015

MSa Homedesign on show


(ENG) After the huge interest toward our objects shown at the 79th edition of the Handicraft Exhibition of Florence, please visit our website to find out the whole collection MSa 2015. 
www.msa-homedesign.com 

(ITA) Dopo il grande interesse verso i nostri oggetti esposti alla 79esima edizione della "Mostra dell'artigianato" di Firenze, vi invitiamo a visitare il nostro sito per scoprire l'intera collezione MSa 2015.
www.msa-homedesign.com 

domenica 26 aprile 2015

MSa alla 79° Mostra dell'Artigianato di Firenze


MSa - Homedesign partecipa alla 79° Mostra dell'Artigianato di Firenze, padiglione Polveriera. 
In mostra i vasi in ceramica Hydra e Double Trouble e il tavolino mi_Lo.

Firenze, Fortezza da Basso fino al  3 maggio 2015.
Allestimento  "Casa In & Out" a cura di Sicrea, video di Riprese Firenze.


video

lunedì 13 aprile 2015

Romeo and Juliet

(ENG) Every love story has its characters and his accomplices: Romeo and Juliet, are accompanied in their affairs by Mercutio and the Nurse, characters whose relationships intertwine and blend. In the same way, these vases, establish mutual relations giving life to many variations.

(ITA) Ogni storia d’amore ha i suoi protagonisti e i suoi complici: Romeo and Juliet, sono accompagnati nelle loro vicende da Mercutio e dalla Nutrice, personaggi le cui relazioni si intrecciano e si fondono. Nello stesso modo, questi vasi da terra, stabiliscono relazioni reciproche dando vita a molteplici variazioni.
  • Romeo Mis. h. 100 cm, Ø 26 cm; Colori. Bianco
  • Juliet Mis. h. 100 cm, Ø 24 cm; Colori. Bianco
  • Nurse Mis. h. 50 cm, Ø 25 cm; Colori. Bianco
  • Mercutio Mis. h. 50 cm, Ø 24 cm; Colori. Bianco
Find them here

lunedì 16 marzo 2015

MSa - Homedesign


MSa - Homedesign, the site for contemporary furniture. Each item comes from the passion for Nature, Literature and Sciences with a bit of irreverent humor.

Nasce MSa - Homedesign, il sito di MSa per l'arredamento contemporaneo. Ogni elemento nasce dalla passione per le forme della Natura, per la Letteratura e per le Scienze aggiungendo, a volte, un pizzico di irriverente ironia.

www.msa-homedesign.com